Contabile Articoli

< Indietro

Il modulo si prefigge di definire la gestione e la logistica dei prodotti, intesa come elaborazione dei movimenti relativi alle scorte e alla verifica e controllo di queste mediante procedure d’inventario. Inoltre gestisce la valorizzazione di tutti i movimenti di magazzino in modo da fornire le informazioni necessarie al controllo di gestione e alla contabilità industriale. Per rendere agevole la gestione del prodotto e la sua movimentazione, il sistema supporta la gestione delle locazioni viste come aree aziendali fisiche o logiche (produzione), interne od esterne all’azienda (depositi, terzisti, clienti), le cui esistenze possono essere disponibili o indisponibili (produzione, vendite) e concorrere o meno alla formazione dell’inventario; questo oltre alla gestione delle varianti di prodotto ed alla gestione per lotto e matricola, necessari per garantire la tracciabilità dei prodotti.
Tutti i dati vengono automaticamente caricati ed aggiornati dal programma.
Codice: inserire il codice dell’articolo di cui stiamo controllando l’inventario.
Descrizione: Inserire una descrizione dell’articolo, che non superi i 50 caratteri.


Dati Contabili

Deposito: Indicare se l’inventario deve riferirsi a tutti i depositi o ad uno in particolare, in questo secondo caso scegliere tra i depositi codificati nell’apposita tabella.
Variante: Indicare se l’inventario deve riferirsi a tutte le varianti dell’articolo o ad una variante specifica, in questo secondo caso tra quelle codificate nell’apposita tabella.
Valuta valori: Indicare in quale valuta devono essere espressi gli importi.


Esistenza

Quantità: Esistenza effettiva di magazzino, può avere anche segno negativo (es.: scarichiamo articoli per vendita senza averli precedentemente caricati al momento dell’acquisto).
Valore: Valorizzazione dell’esistenza
Quantità disponibilie: Esistenza di magazzino tenendo conto anche della quantità impegnata presso clienti e ordinata a fornitori.
Esistenza inizio anno
Quantità: Esistenza di magazzino all’01/01 del corrente esercizio.
Valore: Valorizzazione dell’esistenza.
Impegni da cliente
Quantità impegnata: Quantità attualmente impegnata presso i clienti.
Valore impegnato: Valorizzazione dei prodotti attualmente impegnati presso i clienti.
Valore medio: Valore mediamente impegnato.
Ordini a fornitore
Quantità ordinata: Quantità attualmente in ordine ai fornitori.
Valore ordinato: Valorizzazione dei prodotti attualmente in ordine presso i fornitori.
Produzione
Quantità fabbisogno: Numero totale di componenti dell’articolo che dobbiamo acquistare o produrre per coprire il suo fabbisogno attuale.
Quantità prodotta: Quantità totale prodotta dalla nostra azienda durante tutta la sua vita.
Quantità prodotto lavorazione: Quantità di prodotti attualmente in lavorazione (non ancora finiti) presso la nostra azienda.
Quantità prodotto impegnato: Quantità di prodotti attualmente in lavorazione, ma già impegnati da clienti.
Scarichi
Vendite (Q.tà): Quantità totale scaricata per vendita.
Interni (Q.tà): Quantità totale scaricata per operazioni diverse dalla vendita.
Valore vendite: Valore totale scaricato per vendite.
Valore internoI: Valore totale scaricato per operazioni diverse dalla vendita.
Carichi
Acquisti (Q.tà): Quantità totale caricata per acquisti.
Interni (Q.tà): Quantità totale caricata per operazioni diverse dall’acquisto.
Valore acquisti: Valore totale caricato per acquisti.
Valore int: Valore totale caricato per operazioni diverse dall’acquisto.


Riepiloghi

Prezzo medio vendita: Media di tutti i prezzi applicati per la vendita dell’articolo.
Costo medio: Media di tutti i costi sopportati per acquistare o produrre l’articolo.
Ultimo costo: Ultimo costo sostenuto per acquistare o produrre l’articolo.
Penultimo costo: Penultimo costo sopportato per acquistare o produrre l’articolo.
Ricarico medio: Maggiorazione media applicata al costo dell’articolo per calcolare il prezzo di vendita.
Ricarico medio %: Maggiorazione media espressa in percentuale di costo.


Statistiche

Rappresentazione in percentuale e grafica di alcune delle grandezze riepilogate.
Venduto su acquistato
Rapporto espresso in percentuale e graficamente tra la quantità acquistata e quella venduta.
Lo stesso calcolo avviene per il valore venduto ed acquistato.
Q.tà venduta: Quantità acquistata che è stata poi venduta.
Q.tà’ acquistata: Quantità acquistata, ma non ancora venduta.
Val. Venduto
Val. Acquistato
Impegnato su ordinato
Rapporto espresso in percentuale e graficamente tra la quantità ordinata e quella impegnata.
Lo stesso calcolo avviene per il valore totale impegnato ed ordinato.
Impegnato: Quantità ordinata che è stata poi impegnata presso un cliente.
Ordinato: Quantità ordinata che non è stata ancora impegnata presso un cliente.


% Carichi (Acquisti/Interni)
Sul totale della quantità caricata è calcolata la percentuale di quella caricata per acquisti e quella per operazioni diverse.
Lo stesso calcolo avviene per il valore caricato.
Q.tà acquistata
Q.tà altri carichi
Val. acquistato
Val. altri carichi


% Scarichi (Vendite/Interni)
Sul totale della quantità scaricata è calcolata la percentuale di quella scaricata per vendite e quella per operazioni diverse.
Lo stesso calcolo avviene per il valore scaricato.
Q.tà venduta
Q.tà altri scarichi
Val. venduto
Val. altri scarichi


% Aumento/Diminuzione da ultimo costo
Variazione percentuale dell’ultimo costo rispetto al penultimo.
Aumento/Diminuzione