Rettifiche di Magazzino

< Indietro

L’utility “Rettifiche di magazzino” consente di eseguire variazioni massive dell’esistenza degli articoli presenti nel gestionale; è un sistema che confronta i dati presenti a sistema (contabile) con i dati caricati dall’utente (ad esempio di un inventario fisico).

 

Sotto Magazzino – Utilità – Rettifiche di Magazzino

Dati per la generazione del documento

Data rettifica: è la data in cui viene effettuata la rettifica (sarà poi la data del documento che si crea)
Deposito: deposito su cui si intende agire in fase di rettifica
Causale rettifica –: causale utilizzata per lo scarico per le differenze negative
Causale rettifica +: causale utilizzata per il carico delle differenze positive
Valorizzazione: indicare il tipo di valorizzazione con cui generare le rettifiche
Considera dati di inventario per commessa: utilizzare se si gestiscono le esistenze per commessa.

È possibile generare le rettifiche in due modi:

Caricamento manuale: inserire manualmente l’elenco degli articoli da rettificare. Facendo click sul tasto Esistenza Articoli (linea blu) il sistema carica per ogni articolo l’esistenza presente in idea azienda nella colonna corrispondente.

Caricamento da inventario: facendo click sul tasto Importa da inventario (linea rossa) il sistema carica l’elenco degli articoli presenti nell’ultimo inventario lanciato dall’utente che sta effettuando le rettifiche. Caricando gli articoli dall’inventario è possibile scegliere se visualizzarli tutti, solo quelli con esistenza diversa da zero o solo quelli con esistenza negativa.

 

Inserendo poi come quantità rilevata l’effettiva esistenza dell’articolo il sistema genera in automatico una differenza (positiva o negativa) che viene utilizzata per la creazione dei documenti di rettifica (utilizzando le causali sopra impostate).
Premere il tasto conferma per eseguire la procedura.