Documenti

Indice:
< Indietro

Il metodo più semplice e veloce per visionare documenti è il documenti browser, situato nel menù “Documenti” – “Documenti”. Questa utility ha le seguenti potenzialità:

– Permette di raggruppare tutti i documenti emessi per : Tipologia, Cliente/fornitore, Commessa o Articolo e poi ancora per anno e mese.

– Con un singolo click sul documento selezionato vengono visualizzate le righe contenute, con un doppio click lo si può aprire

– Le colonne in visualizzazione dell’elenco sono totalmente personalizzabili e permettono l’ordinamento crescente/decrescente

– Per ogni documento ne viene segnalato lo stato (es. fatture contabilizzate, ordini evasi/aperti..)

Si, nelle stampe standard di IdeaAzienda potete trovare la stampa ‘’Riepilogo Fatture/Note di Credito Emesse (solo totali)’’ sotto Vendite – Stampe – Stampe di controllo.
In questa stampa è possibile selezionare alcuni filtri come da data a data, un cliente specifico, il tipo documento, l’agente o la zona.

Si, il metodo sicuramente più rapido per ricercare un insieme di documenti è il browser documenti, che si trova sotto il menù Documenti-Browser Documenti.
Questa funzione oltre alla possibilità di visualizzare i documenti di ogni cliente, permette di effettuare una ricerca per articolo o per tipologia di documento.
Per ogni documento nella lista è possibile poi visualizzarne lo stato (ordini evasi, fatture contabilizzate, ecc ecc).

Si, con attivo il modulo ‘’Documenti’’ è possibile avere a video un elenco immediato dei documenti divisi per nazioni.
Sotto Documenti – Browser documenti è possibile selezionare le viste disponibili tra:
documenti, clienti e fornitori, articoli, commesse, contratti, nazioni, agenti, documenti per tipologia e clienti/fornitori/articoli.

Il sistema offre varie estrapolazioni riepilogative dei documenti emessi. Queste sono tutte raggruppate all’interno del menù Vendite – Stampe -Stampe di controllo.

Per esigenze più analitiche è disponibile anche il modulo Statistiche. Situato nel menù Vendite – Statistiche.

Per ripristinare una fatturazione errata procedere come segue:

-Cancellare le fatture errate, singolarmente o tramite l’utility situata nel menù Documenti – Utility – Cancellazione documenti

-Ripristinare la numerazione delle fatture dal menù Archivi – Base – Numerazioni. Aperto il menù ricercare la numerazione delle fatture e correggere l’ultimo numero esercizio corrente.

– Sbloccare i ddt dal menù Vendite – Utility – Manutenzione archivio documenti. Selezionare l’opzione rimuovi flag, scegliere il modello di documento, spuntare la voce “il documento è stato fatturato” e compilare i filtri data/numero con i riferimenti dei DDT da ri-fatturare.

Innanzitutto, se si vuole creare un’unica fattura che raggruppa tutti i DDT dello stesso cliente, è necessario impostare il flag raggruppa DDT nell’anagrafica del cliente.
Se, nonostante il flag in anagrafica, le fatture risultano più di una per lo stesso cliente occorre controllare alcuni parametri impostati all’interno dei DDT.IdeaAzienda controlla  il pagamento,la banca, il listino, gli sconti al piede dei documenti, diversi indirizzi di fatturazione, l’agente e l’esenzione IVA se diversa; se questi valori sono diversi in un DDT rispetto ad un altro è corretto che il sistema generi fatture separate.

No, in idea azienda è possibile effettuare una stampa massiva di una serie di documenti, all’interno del menù vendite-stampe-stampa documenti.
Qui, impostando il tipo documento che si desidera stampare e il relativo modello di report, è sufficiente indicare la stampante e il sistema provvederà ad eseguire la stampa.
È inoltre possibile filtrare determinati documenti da stampare indicando, ad esempio, numero e/o data.

Se si presenta questo problema verificare che nella barra strumenti sia evidenziato il tasto “Riferimenti”. Una volta attivato la modifica viene mantenuta fino a una successiva variazione.

Per sbloccare un emissione effetti definitiva procedere come segue:

– Aprire il menù Vendite – Utility – Manutenzione archivio documenti

– Scegliere come tipo modifica “Scadenzario”

– Sceglire come tipo operazione “Rimuovi Flag”

– Spuntare la voce “L’effetto è stato generato in definitiva”

– Compilare i Parametri di selezione con i riferimenti alle riba da sbloccare

– Confermare con l’apposito tasto

Per poter modificare gli importi e le date di scadenza dei pagamenti occorre entrare in menu Archivi, Riservato, Configurazione programma e selezionare ‘Modelli di documento’
Ricercare e selezionare il tipo di modello desiderato entrare in modalita’ modifica e nella sezione Opzioni Generali ½ riquadro Operazioni iniziali/Configurazione
selezionare il parametro ‘Abilita la modifica manuale delle scadenze e degli importi’

Questo messaggio si presenta quando si prova a modificare una fattura con riba già emessa in definitivo nello scadenzario per evitare che l’importo di una distinta già inviata e eventualente contabilizata cambi e generi delle discordanze contabili. Se si vuole procedere lo stesso alla modifica è necessario sbloccare anche la generazione definitiva dello scadenzario come alla Q3.

Se si presenta questo problema verificare che nella barra strumenti sia evidenziato il tasto “Riferimenti”. Una volta attivato la modifica viene mantenuta fino a una successiva variazione.