Modelli di Documento

Indice:
< Indietro
La tabella dei modelli di documento, può essere considerata tra le più importanti tabelle presenti nel programma gestionale IdeaAzienda; infatti questa tabella consente la creazione e/o la modifica di tutti i documenti utilizzabili all’interno delle aree di magazzino, vendite, acquisti, produzione, ecc.. 
Attraverso una codifica numerica è possibile definire le caratteristiche e gli aspetti di ogni singolo documento. Il numero massimo di documenti gestibili all’interno di IdeaAzienda è limitato (per comodità) al numero di 80 differenti documenti. 
Ora illustreremo come creare un modello di documento ed in particolare il documento fattura di vendita.
 

Sotto File – Strumenti – Configurazione Modelli di Documento è possibile aggiungere i documenti desiderati.
Progressivo: numero in alto a destra che assegna in automatico il sistema in progressivo.

DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO

Descrizione: inserire una descrizione del documento di al massimo 50 caratteri.

PARAMETRI DI CONFIGURAZIONE
01 – CARATTERISTICHE DI BASE

Destinatario: selezionare dall’elenco il destinatario del documento;
Codice Programma: inserire DOCUME-MAN001;
Tipo Documento: scegliere fattura, questo campo identifica la collocazione all’interno del menu;
Tabella Numeratori: selezionare la tabella dei progressivi a cui appartiene il modello di documento che si sta creando, se inesistente è necessario crearlo;
Causale di Magazzino: inserire la causale di magazzino abbinata necessaria per la movimentazione di magazzino;
Causale IVA: inserire la causale iva abbinata necessaria per la contabilizzazione automatica;
Righe Proposte: inserire il numero di righe che verranno proposte dal sistema all’interno del documento;
Descrizione breve: inserire una descrizione breve necessaria per le stampe;
Codice efattura: inserire il codice efattura abbinato alla tipologia di documento creato.

02 – OPZIONI DI BASE

Abilita gestione allegati: se spuntata il sistema abilita la gestione degli allegati all’interno della sezione apposita del documento;
Fattura Anticipo: se spuntata il sistema attiva la gestione della fattura di anticipo.

05 – CONFIGURAZIONE PREZZI PROPOSTI

Prezzi proposti: inserire il tipo di prezzo che verrà proposto nel documento;
Tipologia Importi: inserire senza iva o con iva, in base a quanto desiderato;
Opzioni aggiuntive: spuntare le varie opzioni se desiderate.

13.A – SCELTA CAMPI DA VISUALIZZARE IN TESTATA

Spuntare le caselle dei campi che si desiderano visualizzare in testata del documento.

13.B – SCELTA CAMPI DA VISUALIZZARE NEL DETTAGLIO

Spuntare le caselle dei campi che si desiderano visualizzare nelle righe del documento.

20 – CONFIGURAZIONE SELEZIONATORE RIGHE

Tipo Documento: inserire impegno da cliente, questo campo è utilizzato per la tipologia di documenti visualizzati dal selezionatore documenti;
Tipo Selezione: inserire solo le righe inevase, questo campo identifica la visualizzazione nel selezionatore documenti delle solo righe inevase;
Agg. Stato doc. sel.: inserire lo stato del documento che deve apparire una volta richiamato il documento dal selezionatore;
Scarica righe collegate: da spuntare tassativamente, il sistema abilita l’evasione degli articoli selezionati.

Successivamente alla creazione del modello di documento è necessario abbinare i relativi titoli di documento ed il relativo toolkit interrogazione stampe.